La Nutrigenetica è una branca della genetica che studia la relazione esistente tra specifiche variazioni genetiche e la risposta alla dieta. 

Grazie alla nutrigenetica è possibile utilizzare lo studio del DNA non per diagnosticare patologie specifiche, ma per mantenere il benessere il più a lungo possibile nel tempo grazie allo sviluppo di indicazioni dietetiche genotipo-dipendenti.

Quali sono le informazioni utili per una personalizzazione della dieta che si ottengono dal test nutrigenetico proposto nelle Farmacie Kerix®?

  • Determinazione della quantità massima di carboidrati da assumere in base alla personale sensibilità insulinica.
  • Determinazione della quantità di acidi grassi Omega-3 da assumere in base al proprio profilo infiammatorio basale.
  • Determinazione dei livelli personalizzati delle vitamine B, D, A, C, E.
  • Sensibiità ai composti cancerogeni presenti nella carne abbrustolita.
  • Sensibilità all'alcool per la prevenzione cardiovascolare.
  • Sensibilità alla caffeina per la prevenzione dell'osteoporosi.
  • Predisposizione alla celiachia.
  • Intolleranza al lattosio (espressione dell'enzima lattasi).

Quando fare il test?

Il test nutrigenetico può essere fatto in qualsiasi momento della vita, ma è suggerito in particolare per:

  1. Impostare una corretta alimentazione e una integrazione personalizzata in caso si desideri perdere peso o mantenere il peso raggiunto dopo protocolli dietetici.
  2. Mantenere il proprio stato di salute in caso di familiarità per diabete/osteoporosi/malattie cardiovascolari.
  3. Conoscere la propria intolleranza al lattosio, cioè se il proprio genoma esprime o non esprime l'enzima lattasi, indispensabile per la corretta digestione del lattosio.
  4. Conoscere la propria predisposione alla celiachia in modo da attuare scelte consapevoli sulla tipo di carboidrati che ogni giorno si introducono con l'alimentazione.