Come contrastare l'invecchiamento cutaneo? Scopriamolo insieme la NUTRIDERMATOLOGIA!

February 9th at 12:00am
Share

Durante l'invecchiamento la pelle è fisiologicamente sottoposta a delle trasformazioni strutturali sia a causa della diminuzione della sintesi del collagene, la proteina che insieme all'elastina dona la struttura alla pelle, sia a causa dell'accumulo dei "prodotti finali di glicazione avanzata" detti AGEs.

Gli AGEs, anche chiamati glicotossine, sono il risultato della reazione tra le molecole di zucchero e le proteine o i grassi e sono composti altamente ossidanti, il cui accumulo nei tessuti è molto perisoloso oltre ad essere dannoso per la bellezza della pelle. Gli AGEs ono prodotti dal metabolismo e la loro sintesi viene fortemente accelerata durante l'esposizione al sole a causa dei raggi UV e nel caso di diabete a causa dell'alta concentrazione di zucchero nel sangue. Oltre alla produzione endogena, essi vengono anche assunti attraverso l'alimentazione, poichè sono naturalmente presenti nei prodotti animali (in particolare nella carne rossa e nei latticini), nei prodotti da forno industriali e vengono prodotti da metodi di cottura ad elevate temperature (cottura alla brace o alla griglia, arrosti, frittura, cottura in padella). 

Le diete moderne contengono normalmente un'alta quantità di AGEs, poichè per ragioni di sicurezza e per migliorare la palatabilità e l'aspetto dei prodotti, molti dei cibi che assumiamo vengono cotti o processati ad alte temperature.

Per rallentare l'invecchiamento riducendo la produzione e l'assunzione di AGEs dobbiamo quindi agire con la NUTRIDERMATOLOGIA e attuare i seguenti cambiamenti nell'alimentazione:

  1. diminuire l'assunzione di carne (soprattutto rossa), latticini e prodotti da forno indistraili (biscotti, merendine, grissini, crackers, patatine, ecc..)

  2. aumentare l'assunzione di frutta e verdura di stagione, legumi, cerali e siml-cereali integrali (avena, quinoa, amaranto, miglio, grano saraceno) e pesce

  3. cucinare a basse temperature, preferendo la cottura al vapore, la stufatura e la bollitura

  4. evitare la cottura alla brace, alla piastra, al forno, in padella, la frittura.

Inoltre, l'integrazione con opportuni NUTRICOSMETICI e ALIMENTI FUNZIONALI  è molto consigliata per la bellezza della pelle, in particolare:

  1. il collagene idrolizzato*: numerosi studi dimostrano che esso viene rapidamente assorbito, passa alla pelle dove stimola l'attivazione delle cellule cutanee e la produzione di nuovo collagene

  2. antiossidanti specifici* (beta-carotene prima dell'esposizione al sole*, mirtillo nero*, SOD*)

  3. acidi grassi essenziali*: olio di semi di lino*, olio di semi di canapa*.

 

*Presenti nelle farmacie Kerix

Ti aspettiamo in farmacia con validi consigli per migliorare grazie all'alimentazione l'aspetto della tua pelle e rallentare l'invecchiamento cutaneo!

 

 

Bibliografia

J. Uribarri et al., J Am Diet Assoc. 2010

M. W. Poulsen, Food and Chemical Toxicology, 2013

H. Pageon, BioResearch Open Access, 2015

A. Paoli, A. Fratter, Journal of Plastic Dermatology, 2009