ALLERGIA? AFFRONTALA SUBITO CON L'AYURVEDA

April 5th at 12:00am
Share

Le allergie, secondo l'Ayurveda, sono causate dall'incapacità da parte dell'organismo di trasformare sostanze esterne con cui si è entrati in contatto per via inalatoria, cutanea o digestiva. Secondo l'antica medicina indiana bisogna quindi rinforzare il fuoco interno (Agni), il quale è responsabile di quelle trasformazioni.

La debolezza di Agni è di solito dovuta a una dieta sbagliata con alimenti troppo pesanti e non congeniali alla persona, oppure a un modo erroneo di gestire i pasti (pasti a orari irregolari, pasti abbondanti alla sera, pasti consumati prima della digestione del pasto precedente). Per rafforzare Agni si consiglia di seguire una dieta adatta alla propria costituzione, di mangiare a orari regolari e di consumare delle spezie quali zenzero, curcuma, cumino. Quando Agni non è efficiente, il cibo non è ben digerito ed entra in modo improprio nel sistema, generando tossicità e irritando il sistema immunitario

Le allergie, secondo l'Ayurveda, sono inoltre favorite dallo squilibrio degli umori corporei kapha (acqua), pitta (fuoco) e vata (aria). 

L'eccesso di kapha favorisce soprattutto le allergie respiratorie (rinite, asma), associate alla produzione di fluidi e di muco. Aumentano kapha le sostanze dolci e acide; riducono kapha i sapori piccante e amaro e le spezie calde (pepe, zenzero).

L'eccesso di pitta favorisce soprattutto le allergie cutanee (rash, orticaria, dermatiti da contatto) associate a irritazione e bruciore. Aumentano pitta le sostanze acide, salate e troppo piccanti; riducono pitta le sostanze dolci (liquerizia) e amare.

L'eccesso di vata favorisce soprattutto le allergie digestive e le intolleranze (colite, produzione di gas, gonfiore addominale). Aumentano vata i cibi piccanti, troppo secchi, mal combinati; riducono vata i cibi facilmente digeribili, caldi, combinati con zenzero, cumino, finocchio.

La stagione primaverile è contrassegnata da una prevalenza di kapha, ragion per cui i disordini allergici si manifestano soprattutto sotto forma di riniti, congiuntiviti e asma. Prevenzione e cura consistono, secondo l'ayurveda, nel rafforzamento del fuoco interno e nella riduzione di kapha, con le misure prima dette.

Per conoscere qual è la tua costituzione ayurvedica e impostare un programma adatto e di riequilibrio del sisitema in modo naturale per affrontare la stagione primaverile, chiama in farmacia per un appuntamento con i nostri specialisti, ti aspettiamo!